,

Come tracciare un bot di Manychat con Google Analytics

Screenshot del video tutorial tracciamento bot

Come tracciare un bot su Facebook, costruito con Manychat, con Google Analytics e Google Tag Manager.

Finalmente possiamo effettuare un tracciamento molto accurato con Google Analytics di un BOT realizzato con Manychat.

Questa secondo me è una vera bomba, perché il bot è uno strumento ad oggi estremamente efficace, con performance in termini di engagement e conversion rate incredibili.

🚀 Per questo motivo, è fondamentale poter tracciare ogni singola azione che avviene nel bot e metterla in relazione con quello che succede nel resto del nostro funnel.

Finalmente questo lo possiamo fare, e possiamo, tra le altre cose:

👉 Ottimizzare le nostre campagne ADV rispetto alle conversioni che avvengono nel bot

👉 Tracciare ogni azione che effettua l’utente nel bot in maniera estremamente accurata, e poi analizzare questi dati insieme al resto del nostro sito web, come un unico funnel.

👉 Visualizzare tutto il funnel su Google Data Studio, con i tassi di prosecuzione per ciascuno step (anche interni al bot)

😎 Questo tracciamento è possibile proprio grazie alla nuova funzionalità di Manychat, annunciata dal grande Simone Leopizzi nel suo post di due settimane fa nel gruppo su Facebook Funnel Secrets.

🤖 In questo post quindi vi condivido un video tutorial su come realizzare questo tracciamento step-by-step, come in un ideale proseguimento del post di Simone.

Per poterlo realizzare, sono necessari i seguenti requisiti:

– account Manychat PRO
– account Zapier
– landing page con jQuery e GTM installati
– account e proprietà GA

🤓 Il tracciamento integra insieme tutti questi strumenti, per cui un minimo di conoscenza di ciascuno sarebbe importante.

🚧 Poiché la procedura utilizza jQuery, vi consiglio fortemente di testarla prima in un ambiente non di produzione (es. nel proprio sito di test, in staging, ecc.), per assicurarvi che non vi siano problemi.

Abbiamo sperimentato questo tracciamento due settimane fa per la prima volta con Luca Mastella e il team di Marketers, per cui sono sicuro che le sue potenzialità ancora non sono emerse completamente, così come anche i limiti.

😃 Fatemi sapere che ne pensate, se ci sono dubbi e anche se avete suggerimenti rispetto a questa implementazione.

Il percorso-bot che ho utilizzato nel video si trova in questa pagina:

https://www.gabrielerapino.com/it/bot-ga-demo/

, ,

Come tracciare il click su un pulsante con GTM (esempio base) – CAB Analytics 17

Nuova puntata della mia video serie / vlog / tutorial / diario / ecc. Corso a Braccio su Analytics.

In questa puntata vediamo, con un esempio semplice, come tracciare il click su un pulsante con Google Tag Manager e Google Analytics.

Segue la filosofia brutti ma (spero) interessanti.

Un saluto! 🙂

Gabriele

, ,

Cosa sono le variabili su Google Tag Manager – CAB 16

Nuova puntata della mia video serie / vlog / tutorial / diario / ecc. Corso a Braccio su Analytics.

In questa puntata vediamo cosa sono le variabili su Google Tag Manager.

Segue la filosofia brutti ma (spero) interessanti.

Un saluto! 🙂

Gabriele

, ,

Cosa sono Tag e Attivatori su GTM – CAB 15

Nuova puntata della mia video serie / vlog / tutorial / diario / ecc. Corso a Braccio su Analytics.

In questa puntata vediamo cosa sono i tag e gli attivatori su Google Tag Manager.

Segue la filosofia brutti ma (spero) interessanti.

Un saluto! 🙂

Gabriele

, ,

Primi passi sul Google Tag Manager – CAB Analytics 14

Nuova puntata della mia video serie / vlog / tutorial / diario / ecc. Corso a Braccio su Analytics.

In questa puntata vediamo cos’è e a cosa serve il Google Tag Manager, e muoviamo insieme i primi passi sul pannello.

Segue la filosofia brutti ma (spero) interessanti.

Un saluto! 🙂

Gabriele